By / 10th settembre, 2015 / articoli / No Comments
asciano_palio_ciuchi2014_01

Domenica 13 settembre 2015 ad Asciano, storico borgo delle Crete Senesi, si svolge la tradizionale Corsa dei Ciuchi.

La festa, che si celebra ogni seconda domenica del mese di settembre, è valorizzata da una settimana ricca di eventi, per concludersi nella popolare corsa dove le sette contrade, in sella ad un ciuco, si contendono il famoso “drappo”, dipinto annualmente da un celebre artista.

Un bellissimo corteo storico accompagnato da tamburini e sbandieratori, si dipana tra le vie del paese, in un’atmosfera magica edi festa.

La storia del palio va fatta risalire agli anni ’30, dove si correva con il barroccio attaccato senza fantini, partendo dalla porta del Bianchi e attraversando tutto il corso sino a Porta Massini. Questa ricorrenza ha lesue radici nell’usanza dei barrocciai che ogni giorno di ritorno dal lavoro alle cave di travertino, lungo la strada per il paese, si sfidavano a chi arrivava prima.

Il barroccio ,un carretto di legno a due ruote, era infatti un mezzo comunissimo a quel tempo, così come i somari, animali di grande valore nei lavori di campagna.

A causa della seconda guerra mondiale, però il palio subì un periodo di inattività per poi riprendere vita durante gli anni ’60. In quel periodo i partecipanti facevano a gara a vestirsi nei modi più particolari, tradizione questa arrivata fino ad oggi con le celebri scenette che si tengono nei giorni prima della corsa. Le contrade, invece, nacquero alla fine degli anni 70 ed erano ben 12, fino a raggiunge nel 1982 l’attuale numero di sette.

Di particolare interesse, sia dal punto di vista gastronomico, sia per l’atmosfera di festa che vi si respira, sono le tipiche cene propiziatorie delle varie contrade, che si svolgono dal giovedì al sabato precedente la corsa.

Per visualizzare il programma completo:
Programma Palio dei Ciuchi 2015


Leave a Comment